programma di cura specialistica intensiva per il disturbo da gioco d'azzardo e altre dipendenze patologiche

Le fasi del percorso terapeutico Orthos

Accoglienza

Presso la sede della comunità, al Podere Noceto oppure presso le sedi territoriali collegate al Progetto Orthos, verranno svolti da uno a tre colloqui necessari per raccogliere: dati socio-anagrafici; anamnesi personale e familiare; eventuali test di personalità; analisi motivazionale ad intraprendere il programma in oggetto; valutazione sulla idoneità ad intraprendere il programma e definizione degli aspetti amministrativi e organizzativi.

Comunità residenziale intensiva

Il programma ha la durata di 21 giorni che verranno spesi in attività di psicoterapia intensiva, counselling, psicoeducazione, tecniche di rilassamento, ed altre attività complementari. AL percorso residenziale  seguiranno due incontri di verifica entro l'anno successivo al periodo residenziale. Sono candidati a tale forma intensiva di intervento soggetti di ambo i sessi e di maggiore età che risultano sostanzialmente inseriti nel tessuto socio-economico e che ancora dispongano minimamente di una rete di legami familiari. L'impostazione fortemente orientata alla responsabilizzazione dei residenti non consentirà l'accettazione di utenti affetti da dipendenze multiple (alcol, stupefacenti) o da gravi disturbi di personalità.

Accompagnamento e verifica

Il Progetto Orthos raccomanda un attento monitoraggio sulla fase del reinserimento sociale, familiare e lavorativo e suggerisce di inserirsi in un percorso di accompagnamento individuale o in gruppo per il periodo di un anno, anche con operatori esterni ad Orthos; per completezza ed efficacia, il programma richiede la partecipazione alle giornate di trattamento intensivo di richiamo (tre fine settimana: uno dopo tre mesi, uno dopo sei mesi, uno a conclusione di un anno dal termine del percorso intensivo.

Arrivare ad Orthos

Orthos svolge le attività di terapia intensiva sulle colline toscane, nei pressi di Siena, in un contesto caratterizzato dal contatto con la natura, presso il podere Noceto. Ogni partecipante potrà essere prelevato e/o accompagnato alla stazione di Siena che dista circa 15 km

Sono a rischio?

Come valutare se il mio modo di giocare è "a rischio" e se è necessario consultare uno specialista per una diagnosi corretta ? Giudicare da sé la propria capacità di autocontrollo non è mai consigliato...

testimonianze

Fatti della vita

Non voglio affetto,
voglio cacciare da solo nuove emozioni
sempre più  forti,
e non ne sono mai sazio.


Associazione Orthos

Strada Ville di Corsano > Grotti-Bagnaia 1216
Monteroni d’Arbia - 53014 - SIENA

CF 92039270522
P. IVA 01173380526
IBAN IT85F0103014200000009427357

Contatti

  • Siena: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 393 9119924
  • Milano: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 339 8571919
  • Roma: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 3470568333